Scania Charging Access per veicoli industriali e bus: la ricarica pubblica accessibile a tutti

Scania Charging Access per veicoli industriali e bus: la ricarica pubblica accessibile a tutti

Scania ha sviluppato un accesso rapido e semplice ad una rete di ricarica europea adatta a flotte sia di camion che di bus, al fine di semplificare il processo di elettrificazione e offrire soluzioni di ricarica adatte alle esigenze dei propri clienti. Scania Charging Access offrirà costi stabili e prevedibili, con costi trasparenti, tramite un comodo sistema di fatturazione. I clienti potranno pianificare, gestire e pagare la loro ricarica pubblica attraverso un unico servizio. A partire da ottobre 2023, Scania Charging Access sarà lanciato in diversi paesi europei e verrà esteso per coprire le reti di ricarica pubbliche.

• Scania Charging Access offrirà la migliore copertura di mercato per la ricarica pubblica di autocarri, presentando prezzi prevedibili, trasparenti e fatturazione semplificata
• Primo servizio europeo del suo genere, consentirà ai conducenti di localizzare le stazioni di ricarica adatte agli autocarri
• Servizio sviluppato con particolare attenzione ad accessibilità, semplicità e uptime
• Scania Charging Access semplificherà le operazioni di conducenti e responsabili delle flotte anche miste

“Scania Charging Access aiuterà a superare gli ostacoli e le difficoltà al momento della ricarica, offrendo una vasta rete e una gestione senza problemi”, afferma Fredrik Allard, Senior Vice President and Head of E-mobility di Scania. “Questo servizio sarà sicuramente accolto con favore dai trasportatori e dai loro clienti e contribuirà al successo dell'elettrificazione su larga scala di bus e veicoli industriali
per trasporto merci in diverse applicazioni in Europa”.

I clienti potranno accedere al servizio attraverso My Scania (il portale Scania di gestione della flotta) e alla nuova app per conducenti Scania Driver. Con Scania Charging Access, disponibile anche per clienti con flotte miste, sarà possibile localizzare i punti di ricarica, calcolare la distanza da essi e monitorare le tempistiche di ricarica attraverso la funzione Range Support che permette di definire l’autonomia
di un veicolo per raggiungere una determinata destinazione.

“Con questa iniziativa, miriamo a creare un servizio per la ricarica che rappresenti un valore aggiunto per il cliente grazie a informazioni affidabili e pertinenti su dove trovare le stazioni di ricarica adatte agli autocarri ed essere sicuri di pagare prezzi equi. Finora, i clienti hanno avuto difficoltà con diverse app, condizioni e fatture, non dissimili dal caos che gli utenti hanno sperimentato sul lato dei veicoli passeggeri”, afferma Allard.

L’uptime e l’affidabilità sono fondamentali nell’industria del trasporto per tutti i tipi di clienti e Scania considera di fondamentale importanza rendere la ricarica facile e prevedibile. Infatti, la futura sinergia tra la rete di concessionari del Grifone e i principali fornitori di sistemi di ricarica per auto, permetterà ai clienti di sfruttare tutto il potenziale disponibile nei sistemi Scania Charging Access.

“Il mondo dei trasporti sta aspettando un’evoluzione nella rete di ricarica pubblica. Scania Charging Access rappresenta una delle condizioni necessarie per una vera trasformazione dell’E-mobility nella nostra industria. L’obiettivo principale è infatti anche sviluppare l’infrastruttura e i servizi necessari per un trasporto sostenibile. Sono fiducioso che anche altri produttori di veicoli sosterranno questo sviluppo, attraverso l’introduzione di reti condivise per flotte miste per poter offrire ai clienti accesso alla rete di ricarica più ampia possibile in Europa”, afferma Allard.

Scania Charging Access sarà lanciato in ottobre, semplificando la ricarica e dando uno slancio ulteriore al processo di elettrificazione dei trasporti in tutta Europa.

“Questa è un'iniziativa unica. Nessun altro produttore nell'industria offre una soluzione in cui tutti i tipi di clienti possano trovare operatori che offrono punti di ricarica adatti ad autocarri e bus, ricevendo un’unica fattura al mese”, afferma Allard.

Tags

  • 22 maggio 2023

  • corporate

  • green

  • truck

  • ev

  • scania

  • automotive

  • sostenibilita

  • e mobility

Photogallery

2 foto

Articoli correlati

Scopri altri articoli del nostro blog